CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE OF DICKSON CONSTANT SAS TO THE SHARE CAPITAL OF 12.640.000 € N ° 381 347 970 RCS LILLE METROPOLE VERSION APPLICABLE FEBRUARY 2018

Premessa:

La società Dickson Constant (successivamente "Dickson Constant") si è impegnata a rispettare i principi etici e i valori contenuti nel Codice di condotta del gruppo Glen Raven, sua società madre, consultabile sul sito web all'indirizzo: https://www.glenraven.com/en_us/code-of-conduct. 

Dickson Constant pone un'attenzione particolare ai principi e ai diritti fondamentali di cui sopra, che si impegna a rispettare e a far rispettare dai suoi fornitori.

• non far lavorare i bambini, non ricorrere a qualsiasi altra forma di lavoro forzato o obbligatorio conformemente ai principi dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro e a rispettare le regole sul lavoro clandestino e il prestito di manodopera; 

• badare che non vi sia alcuna forma di discriminazione all'interno dell'azienda o verso terzi;   

• assicurare a tutti i dipendenti condizioni lavorative che rispettino la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro;   

• non impegnarsi in alcuna forma di corruzione, anche passiva. In caso di sospetto di atti fraudolenti, corruzioni o atti affini accertati, potete contattare il Responsabile etico di Dickson Constant ai riferimenti di contatto indicati sul nostro sito internet : dickson-ethic@laposte.net

• rispettare la regolamentazione relativa alla protezione ambientale e ridurre il suo impatto sull'ambiente. 

 

Articolo 1 – Oggetto e campo di applicazione

Le vendite di Dickson Constant sono soggette alle presenti condizioni generali di vendita che prevalgono su qualsiasi documento dell'acquirente e, in particolare, su qualsivogliano condizioni d'acquisto eventualmente riportate sugli ordini o su altri documenti dell'acquirente in contraddizione con le presenti condizioni generali di vendita, salvo deroga formale ed esplicita di Dickson Constant. 

L'effettuazione di un ordine comporta l'accettazione incondizionata da parte dell'acquirente e la sua piena e totale adesione alle presenti condizioni generali di vendita, fatte salve condizioni particolari concesse per iscritto da Dickson Constant all'acquirente, antecedentemente all'ordine. L'acquirente dichiara e conferma che ha avuto l'opportunità, entro un termine ragionevole, di chiedere e negoziare delle condizioni particolari e che in seguito non potrà avvalersi di qualsivoglia mezzo di diritto o di fatto, per provare un qualsiasi rifiuto alla negoziazione di Dickson Constant. Si suppone che le presenti condizioni generali di vendita siano state concluse di comune accordo dalle parti e che non potranno essere interpretate a favore o a detrimento dell'una o dell'altra. Il fatto che Dickson Constant non si avvalga, in un dato momento, di una qualsiasi delle presenti condizioni generali di vendita non può essere interpretato come rinuncia ad avvalersene in futuro. 

Qualsiasi altro documento diverso dalle presenti condizioni generali di vendita e in particolare cataloghi, prospetti, pubblicità, istruzioni ha solamente valore informativo e indicativo, non contrattuale.

Articolo 2 – Proprietà intellettuale - Riservatezza

Tutti documenti tecnici consegnati o inviati ai clienti da Dickson Constant restano di sua proprietà esclusiva. L'acquirente si impegna a non farne alcun uso in grado di pregiudicare i diritti di proprietà industriale o intellettuale di Dickson Constant e non comunicarli a terzi.

 

Articolo 3 - Ordine

Ogni ordine varrà come accettazione e firma delle presenti condizioni generali di vendita, salvo deroga formale ed esplicita di Dickson Constant. Quando viene redatto un preventivo precedentemente all'ordine, esso costituisce le condizioni particolari che vanno a modificare o integrare le presenti condizioni generali di vendita. Con il termine ordine si intende qualsiasi ordine effettuato per email, corrispondenza o fax... concernente i prodotti che figurano sul listino prezzi di Dickson Constant e accettato da quest'ultima. 

A partire dal ricevimento dell'ordine, esso assume un carattere irrevocabile per l'acquirente, salvo accettazione scritta di Dickson Constant. 

Pertanto, in caso di domanda di annullamento o modifica di un ordine da parte dell'acquirente, la nostra società informerà quest'ultimo entro i 10 giorni successivi al ricevimento scritto di questa domanda, dell'accettazione o meno dell'annullamento o della modifica dell'ordine e delle conseguenze di tale modifica sui prezzi, i termini e le altre condizioni (se del caso). 

I prodotti oggetto di un taglio, un trattamento speciale o che sono stati lavorati appositamente per l'acquirente non possono in nessun caso essere oggetto di un annullamento/una modifica d'ordine.

Articolo 4 - Consegna e Trasporto 

4-1 – Modalità di trasporto e trasferimento dei rischi 

La consegna delle merci avviene nel seguente modo: ritiro da parte dell'acquirente presso i depositi Dickson Constant o consegna a un trasportatore. 

In caso di ritiro da parte dell'acquirente, la consegna è considerata effettuata nel momento in cui l'acquirente viene informato che le merci sono a sua disposizione e pronte per la spedizione. 

Nel caso in cui l'acquirente non prendesse possesso delle merci entro un termine di 30 giorni dalla notifica di messa a sua disposizione delle stesse, Dickson Constant si riserva il diritto di imputargli le spese di stoccaggio e amministrative e/o di consegnare le merci a spese e rischi dell'acquirente. Il trasporto delle merci è sempre effettuato a spese e sotto la responsabilità dell'acquirente, salvo accordo scritto dato da Dickson Constant sul preventivo. 

Ad ogni modo, il trasferimento dei rischi avviene alla consegna dei prodotti all'acquirente o al trasportatore. 

Uno scaglionamento delle consegne deve essere espressamente accettato da Dickson Constant. Spetta all'acquirente precisare le date di spedizione e i lotti, al momento dell'ordine e al più tardi entro un termine di quattro settimane dalla nostra richiesta.

In mancanza, Dickson Constant potrà consegnare le merci in lotti approssimativamente uguali, ripartiti sulla durata totale della consegna.

4.2 – Termini di consegna

I termini di consegna sono forniti a titolo puramente indicativo e senza garanzia. Spetta all'acquirente far conoscere formalmente alla nostra società le sue esigenze in termini di consegna. La data effettiva di consegna sarà confermata dal servizio commerciale di Dickson Constant. Qualsiasi ritardo nella consegna la cui data è stata confermata dalla nostra società può dare diritto a un rimborso forfettario all'acquirente sotto forma di pagamento di una penale di mora liberatoria al tasso dell'1% a settimana completa, con un massimo del 7% del prezzo di vendita IVA e accessori esclusi del prodotto in ritardo. Si suppone che questa penale copra il danno completo dell'acquirente ed esclude qualsiasi altra sanzione e altro indennizzo dovuti al ritardo di consegna;  cosa che l'acquirente accetta incondizionatamente. L'importo di questa penale - non contestato da Dickson Constant - sarà oggetto di una nota di credito da utilizzare sul successivo ordine e non avrà alcun valore monetario né potrà in alcun caso essere riconvertita e formare più del 10% dell'importo di un futuro ordine. 

L'importo delle penali per un dato ordine non può in alcun caso eccedere il 10% dell'importo complessivo dell'ordine. 

I ritardi di consegna per un motivo indipendente dalla volontà di Dickson Constant, in particolare in caso di forza maggiore, guerra, sommosse civili, sinistro, sciopero, difficoltà di trasporto, difficoltà di approvvigionamento di materie prime, inadempimento di un subfornitore, fatto imputabile all'acquirente (come una mancata informazione o un inadempimento ai suoi obblighi antecedenti al pagamento, elenco non esaustivo) o qualsiasi altro ostacolo temporaneo non imputabile a Dickson Constant, non danno all'acquirente il diritto di annullare la vendita o di rifiutare la merce o reclamare il rimborso di cui sopra. Le clausole penali che figurano sui documenti dell'acquirente non sono opponibili a Dickson Constant. Qualora si verificasse uno degli eventi elencati sopra o qualsiasi altro evento con carattere di forza maggiore, così come definito dalla legge e dalla giurisprudenza, i nostri obblighi saranno sospesi fino alla scomparsa della causa del ritardo e la consegna differita di una durata pari al tempo di sospensione. 

Dickson Constant si riserva la facoltà di consegnare e fatturare le quantità ordinate con una tolleranza più o meno del 10% sul metraggio previsto.  

Articolo 5 – Reclami al ricevimento 

5.1 – L'acquirente deve verificare le merci al ricevimento. Questo controllo deve contemplare la qualità, le quantità, le referenze delle merci e la loro conformità all'ordine. Qualsiasi prodotto che non sia stato oggetto di riserve al momento della consegna tramite trasportatore, conformemente all'articolo L.133-3 del Codice del commercio francese, mediante lettera raccomanda con avviso di ricevimento entro 3 giorni dal suo ricevimento al trasportatore, di cui una copia sarà inviata simultaneamente alla nostra società, sarà considerato accettato in buono stato e nelle giuste quantità dall'acquirente e inizierà a decorrere il suo periodo di garanzia. 

Ogni riserva dovrà essere confermata alle condizioni previste qui di seguito. 

Fatte salve le disposizioni summenzionate che l'acquirente deve prendere nei confronti del trasportatore, in caso di vizi apparenti o di merce mancante, qualsiasi reclamo relativo ai prodotti consegnati sarà accettato dalla nostra società solamente se effettuato per iscritto, entro 15 giorni effettivi dal giorno del ricevimento e se accompagnato da giustificativi della realtà dei vizi o delle merci mancanti. Dickson Constant si riserva il diritto di procedere, direttamente o indirettamente, a qualsiasi accertamento e verifica sul posto.  

5.2   - Qualsiasi reso (anche in caso di garanzia contrattuale) dovrà essere oggetto dell'accordo preventivo ed esplicito di Dickson Constant. Le spese e i rischi di reso sono a carico dell'acquirente, salvo accordo di Dickson Constant 

5.3    -  Qualsiasi reclamo segnalato entro il termine succitato e riconosciuto fondato darà luogo per l'acquirente alla sostituzione a nostre spese degli articoli danneggiati o presentanti un difetto visivo o mancanti, a esclusione di qualsiasi indennità o risarcimento danni, a qualsivoglia titolo e, in particolare, all'esclusione di qualsiasi rimborso di spese immateriali e/o indirette (a titolo indicativo ma non esaustivo: manodopera, spese di smontaggio, rimontaggio, trasporto sul sito). 

5.4   -  Il reclamo effettuato alle condizioni e secondo le modalità descritte nel presente articolo non sospende il pagamento da parte dell'acquirente delle merci in questione. 

I nostri consigli, in particolare di applicazione tecnica, sono basati sulla nostra esperienza e sulle nostre migliori conoscenze, ma sono forniti a titolo puramente indicativo e senza garanzia. Spetta all'acquirente, se necessario effettuando delle prove preventive, verificare la conformità della merce ricevuta. L'acquirente è l'unico responsabile dell'adeguamento dei suoi prodotti all'utilizzo cui li destina. 

5.5   -  Dickson Constant si impegna a garantire il rispetto da parte dei suoi fornitori degli obblighi a loro carico secondo il regolamento CE n° 1907/2006 relativo alla registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche, nonché alle restrizioni applicabili a dette sostanze (REACH) e trasmette all'acquirente tutte le informazioni e tutti i documenti comunicati dai fornitori coinvolti. Viene espressamente convenuto che l'obbligo di Dickson Constant per quanto riguarda il REACH è relativo solamente ai mezzi. Dickson Constant non sarà responsabile dell'integrità e dell'esattezza delle informazioni ricevute dai suoi fornitori e il cliente non potrà in nessun modo cercare la sua responsabilità per una mancanza dei suoi fornitori relativamente al regolamento REACH. 

Conformemente alle disposizioni legali, le Schede di dati di Sicurezza possono essere trasmesse all'acquirente su semplice richiesta. Le informazioni contenute in dette schede devono essere scrupolosamente rispettate dall'acquirente. 

Articolo 6 – Prezzo - Condizioni di pagamento 

6.1   - I nostri prezzi sono fissati dal listino prezzi in vigore allegato alle presenti o dal listino prezzi in vigore il giorno dell'effettuazione dell'ordine, come stabilito nel preventivo in questione. Si intendono netti, trasporto e tasse esclusi. Possono essere modificati in qualsiasi momento e in particolare in caso di modifica dei dati fiscali, calo o aumento del costo delle materie prime, ecc. I nuovi prezzi saranno trasmessi nel mese successivo alla loro modifica a tutti gli acquirenti abituali o formalmente al momento dell'effettuazione dell'ordine;  cosa che l'acquirente accetta incondizionatamente.  

6.2   - Le spese che non fossero previste al momento della conclusione del contratto/ordine, come i diritti e le tasse annessi, spese di trasporto e assicurazione, sono a carico dell'acquirente allo stesso modo di tutte le spese supplementari derivanti da richieste speciali di quest'ultimo. 

6.3   -  Tutte le merci sono pagabili a 30 giorni dalla consegna delle stesse, così come definita all'articolo 4 di cui sopra. Non è accordato alcuno sconto per il pagamento anticipato, salvo condizioni particolari.

6.4   - Il venditore paga l'IVA per competenza. In caso di sconto per pagamento anticipato, solamente l'IVA relativa al prezzo pagato dà diritto alla deduzione. 

6.5   - Il pagamento delle fatture è sempre esigibile a Wasquehal, indipendentemente dal luogo di consegna. Le tratte o accettazioni di pagamento non formano una deroga alla clausola attributiva di giurisdizione. Dickson Constant non può incorrere in alcuna responsabilità nei confronti dell'acquirente per via della presentazione o dell'incasso delle tratte o degli assegni non effettuato a tempo debito e nella forma corretta.  

6.6   - Il pagamento si considera effettuato alla data in cui Dickson Constant può liberamente disporre dei fondi in una banca francese. 

6.7   - Le somme esigibili non possono in nessun caso dare luogo a ritenuta o compensazione. 

6.8   - In caso di decesso dell'acquirente, dissoluzione, liquidazione giudiziaria o fallimento della società, come anche se l'acquirente si è precedentemente sottratto a uno dei suoi obblighi (mancato o ritardato pagamento ad esempio) o ancora in caso di serio dubbio sulla sua solvibilità, potrà essergli opposto un rifiuto di vendita, a meno che l'acquirente non fornisca delle garanzie soddisfacenti o un pagamento anticipato rispetto alla spedizione. 

 

Articolo 7 – Sanzione per ritardo di pagamento - Penali 

7.1   - In caso di mancato pagamento di una qualsiasi delle scadenze, delle altre scadenze o di tutte le somme che ci sono dovute a qualsiasi titolo, esse diventeranno immediatamente esigibili, anche se hanno dato luogo a delle tratte.

7.2   -  Inoltre, conformemente all'articolo L.441-6 del Codice del commercio francese, in mancanza di pagamento il giorno successivo alla data di pagamento riportata sulla fattura, l'acquirente dovrà corrispondere una penale di mora, calcolata mediante applicazione sull'integralità delle somme restanti da pagare di un tasso di interesse pari al 8% annuale. Queste penali sono esigibili di diritto e potranno essere portate d'ufficio a debito del conto dell'acquirente. 

7.3    - L'acquirente dovrà versare una somma forfettaria di 40 € per le spese di recupero crediti. Inoltre Dickson Constant potrà richiedere un indennizzo complementare corrispondente alla totalità delle spese di recupero crediti eccedenti l'importo forfettario. 

Article 8 – RISERVA DI PROPRIETÀ

8.1    - DICKSON CONSTANT CONSERVA LA PROPRIETÀ DEI BENI VENDUTI FINO AL PAGAMENTO EFFETTIVO DELL'INTEGRALITÀ DEL PREZZO CAPITALE E ACCESSORI.

 Non costituisce pagamento ai sensi di questa clausola la consegna di un titolo che crea un obbligo di pagamento (tratta o altro). Il mancato pagamento di una qualsiasi delle scadenze potrà comportare la rivendicazione dei beni. Queste disposizioni non ostacolano il trasferimento all'acquirente, al momento della consegna, dei rischi di perdita e deterioramento dei beni venduti, nonché dei danni che potrebbero causare. 

8.2   - L'acquirente è autorizzato, nell'ambito della normale gestione del suo stabilimento, a rivendere o a trasformare le merci consegnate. Tuttavia non può né darle in pegno né trasferirne la proprietà a titolo di garanzia. Le merci non ancora trasformate devono essere identificate come proprietà impignorabile di Dickson Constant fino al loro completo pagamento.

L'autorizzazione di rivendita o trasformazione è automaticamente ritirata in caso di amministrazione controllata o liquidazione giudiziaria. In caso di pignoramento o qualsiasi altro intervento di una terza parte, l'acquirente è tenuto ad avvisare immediatamente il venditore.

 

Articolo 9 - Garanzia contrattuale e Responsabilità

9.1 - Estensione della garanzia contrattuale  

Sono passibili di reclamo a titolo della garanzia contrattuale solamente le merci vendute come di prima scelta (ad esclusione di tagli, tele declassate e tele dette "fuori collezione"), che non sono state trattate né trasformate in qualsiasi modo.  Le disposizioni seguenti definiscono l'integralità degli obblighi della nostra azienda a titolo della garanzia contrattuale: 

Oltre alle garanzie legali obbligatorie di cui può beneficiare nel caso in cui non fosse considerato come uno specialista del prodotto acquistato, l'acquirente beneficia da parte di Dickson Constant di una garanzia contrattuale e, all'occorrenza, specifica a ogni prodotto. Spetta all'acquirente reclamare detto buono di garanzia aggiornato e/o consultarlo dal sito internet istituzionale di Dickson Constant. In linea generale, la garanzia contrattuale copre ogni difetto di progettazione (nel caso in cui non sia stata imposta a Dickson Constant), di materiali (eccetto quelli forniti dall'acquirente), di fabbricazione e, all'occorrenza, le garanzie specifiche (es. imputrescibilità, garanzia di resistenza UV, ecc.), come accordate in suddetto buono di garanzia del prodotto. 

La durata della garanzia può variare da un prodotto a un altro. L'acquirente dovrà informarsi presso il servizio commerciale della durata della garanzia del prodotto acquistato. In mancanza di buono di garanzia specifico, i nostri prodotti sono garantiti 24 mesi dall'uscita dalla fabbrica. 

Durante il periodo di garanzia, l'acquirente deve informare Dickson Constant non appena viene a conoscenza di un difetto e al più tardi entro 30 giorni dal manifestarsi del difetto o dal ricevimento di un reclamo da parte di terzi. Spetta all'acquirente fornire la giustificazione del suo reclamo. Dopo che il reclamo è stato riconosciuto come fondato, la garanzia contrattuale si limita, a libera discrezione di Dickson Constant, a sostituire o modificare a sue spese il prodotto difettoso. Sono prese in carico le spese di trasporto dei prodotti riparati o sostituiti, quelle di assicurazione e di taglio, se il taglio faceva parte delle prestazioni d'origine di Dickson Constant. La modalità di trasporto avviene a sola discrezione di Dickson Constant. La presa in carico di qualsiasi altro costo e/o altra spesa è esplicitamente esclusa. L'acquirente deve restituire il prodotto difettoso a spese esclusive di Dickson Constant con l'accordo e secondo le istruzioni di quest'ultima. Ad ogni modo, i prodotti oggetto di una richiesta di presa in garanzia devono obbligatoriamente essere tenuti a disposizione di Dickson Constant e dei suoi assicuratori per la controperizia. 

9.2- Esclusioni dalla garanzia contrattuale 

 

I difetti e i deterioramenti dei prodotti consegnati conseguenti a condizioni anomale di stoccaggio e/o di conservazione presso l'acquirente (es. stoccaggio di una durata superiore ai 6 mesi) non potranno dare diritto alle diverse garanzie dovute dalla nostra società.

La garanzia si applica solamente ai prodotti interamente fabbricati dalla nostra società. È esclusa non appena i nostri prodotti sono utilizzati in condizioni d'uso o di performance non previste. Sono specificamente escluse dalla garanzia (elenco non esaustivo): la normale usura, le carenze di manutenzione o le manutenzioni che non rispettano le raccomandazioni Dickson Constant, le modifiche, alterazioni, riparazioni eseguite da terzi diversi da Dickson Constant. 

Dickson Constant non sarà ritenuta responsabile delle conseguenze di una posa non corretta e in particolare del mancato rispetto delle sue raccomandazioni, delle norme e degli standard internazionali del settore (senso di posa, mix di lotti...). 

 

9.3 –RESPONSABILITÀ

Eccezion fatta per le penali di ritardo di consegna laddove applicabili, in nessun caso Dickson Constant potrà essere ritenuta responsabile di qualsiasi danno indiretto/immateriale/consequenziale come (elenco non esaustivo): perdite di esercizio, di produzione, di profitti, mancato guadagno, danno all'immagine, danno commerciale, spese di posa e rimozione, di confezione.  La responsabilità di Dickson Constant, indipendentemente dalla regola di diritto su cui si basa e tranne in caso di colpa grave o dolo, lesioni personali, decesso o eccezion fatta dell'ordine pubblico, non potrà superare l'importo tasse escluse del valore del prodotto in oggetto o del metraggio utilizzato del prodotto in questione. 

Al di là dei limiti, delle eccezioni ed esclusioni contenute in queste condizioni generali o nel contratto, l'acquirente si impegna sia per suo conto sia per quello dei suoi assicuratori a non reclamare nei confronti di Dickson Constant, i suoi aventi diritto e assicuratori il risarcimento dei danni esclusi o che superano il limite di indennizzo. L'acquirente si impegna a indennizzare Dickson Constant, i suoi aventi diritto e assicuratori contro ogni richiesta, reclamo, condanna di cui potrebbero essere oggetto a titolo delle esclusioni o limitazioni.

Articolo 10 -  Risoluzione delle controversie - CLAUSOLA ATTRIBUTIVA DI COMPETENZA TERRITORIALE 

10.1 -  L'elezione di domicilio è fatta dalla nostra società presso la sua sede legale.

10. 2 - QUALSIASI CONTROVERSIA RELATIVA ALLE PRESENTI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E ALLE NOSTRE VENDITE/AL CONTRATTO SARÀ DI COMPETENZA ESCLUSIVA DEL TRIBUNALE DEL COMMERCIO DELLA SEDE DELLA NOSTRA SOCIETÀ, a prescindere dal luogo dell'ordine, della consegna, dal pagamento e dalla sua modalità di effettuazione, e anche in caso di chiamata in garanzia o di pluralità di convenuti.

10.3    -  L'attribuzione della competenza è generale e si applica sia che si tratti di una domanda di istanza principale, domanda di istanza accessoria, un'azione in merito o un procedimento per direttissima.

10.4   -  Inoltre, in caso di azione giudiziaria o di qualsiasi altra azione volta al recupero crediti da parte della nostra società, le spese di ingiunzione, legali, nonché gli onorari di avvocato e ufficiale giudiziario e le spese annesse saranno a carico del cliente colpevole, in aggiunta alle spese legate o derivanti dal mancato rispetto dell'acquirente delle condizioni di pagamento o di consegna dell'ordine in questione.

 

Articolo 11 -Diritto applicabile

Qualsiasi questione relativa alle condizioni generali/al contratto che non sia trattata dalle presenti disposizioni contrattuali, sarà disciplinata dalla legge francese (fatte salve le regole sui conflitti di legge e della convenzione di Vienna sulla vendita internazionale di merci), ad esclusione di qualsiasi altro diritto.